Alla scoperta delle meraviglie autunnali

I migliori viaggiatori lo sanno bene: la Sardegna si lascia scoprire in tutta la sua bellezza 365 giorni all’anno!

Con la fine dell’estate infatti le temperature si fanno così miti che anche nel mese di Ottobre è ancora possibile farsi un bel bagno nelle acque cristalline dei mari della costa del Sulcis Iglesiente, prendere un po’ di sole e godersi un bel momento di relax in mezzo alla natura incontaminata.

Insomma, se state pensando di progettare le vostre vacanze durante i primi mesi dell’autunno avete scelto uno dei periodi più belli nel quale visitare la nostra isola.

Il nostro consiglio per vivere un’esperienza unica?

Armatevi di scarpe da trekking, visitate le bellezze del Sentiero della Miniere Blu e godetevi il tramonto con vista dalla spiaggia di Masua o di Cala Domestica. E se il tempo dovesse remarvi contro non preoccupatevi, potrete sempre rifarvi con gli eventi dell’Ottobrata Iglesiente!

Trekking che passione: alla scoperta del Sentiero delle miniere nel Blu

Il Sentiero delle Miniere nel Blu sorge lungo il litorale a Sud Ovest della Sardegna chiamato Costa Verde il quale attraversa per circa 10 km un piccolo angolo di natura incontaminato ricco di spot dai quali ammirare dune, deserti di sabbia e scogli rocciosi immersi nella macchia mediterranea.

La durata del percorso è di circa 8/10 ore, con partenza dalla località di Masua e arrivo alla spiaggia di Cala Domestica. Per affrontare nella maniera migliore questa camminata non dimenticate di portare il pranzo al sacco e di indossare un abbigliamento adatto insieme alle immancabili scarpe da trekking!

Che dire ancora? Beh, prima di iniziare vi consigliamo di riscaldarvi passeggiando a piedi nudi sulla riva della spiaggia di Masua e di godervi da vicino il panorama mozzafiato del Pan di Zucchero ovvero il faraglione più grande d’Europa unico nel suo genere!

Volete avere ulteriori informazioni sul Sentiero delle Miniere nel Blu? Cliccate qui  per scoprire ogni dettaglio.

Dal sito http://www.minierenelblu.it/

Tramonto da Masua e Cala Domestica

“La vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: ventiquattromila chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso.”, diceva De Andrè… E come dargli torto?

Questo pensiero lo si può comprendere a pieno specialmente se, dopo una bella camminata immersi nel verde, ci si ferma a contemplare le calde sfumature di un bel tramonto. Che decidiate di terminare il vostro percorso nella spiaggia di Cala Domestica o di tornare indietro fino a quella di Masua, potrete ammirare la bellezza del sole che cala e che si riversa in mare beatamente sdraiati sulla spiaggia.

Godetevi la danza dei colori che si estende dal cielo fino al mare e scattate le vostre foto dal molo di Masua o dall’altopiano di Cala Domestica, per portarvi dietro per sempre il ricordo di questo piccolo angolo di paradiso.

 

Ottobrata Iglesiente e sapori del Sulcis

Dopo una lunga giornata passata a visitare le meraviglie del posto preparatevi a scoprire gli eventi dell’Ottobrata Iglesiente!

Tra questi vi segnaliamo la Sagra delle Castagne di San Benedetto, durante la quale potrete assaggiare le caldarroste e degustare i vini locali, e la Sagra del Mustazzeddu di Iglesias, l’evento dedicato alla tipica focaccia iglesiente farcita con pomodoro e basilico.

Per gli appassionati della cultura, della musica, del cinema e dello sport le associazioni della città propongono ogni anno eventi coinvolgenti come letture pubbliche, dj set all’aperto per le vie caratteristiche del centro storico, film festival e motoraduni.

Vi ricordiamo che il calendario degli eventi viene pubblicato sul sito e sui canali social del Comune di Iglesias, dal quale potrete consultare il programma e le iniziative scegliendo quelle che più vi incuriosiscono.

Siete pronti per un autunno indimenticabile? Prenotate il vostro viaggio, al soggiorno ci pensiamo noi!

Leave a Comment